Cornetti salati

Torniamo in cucina con Alex Li Calzi di L’orso in cucina che in queste settimane ha condiviso delle ricette con noi.

Dopo i biscotti allo zenzero abbiamo chiesto ad Alex di buttarci sul salato con una proposta sfiziosa, valida tutto l’anno e semplice, ed ecco per voi la ricetta dei suoi cornetti salati.

Ingredienti

Ricetta per circa 15 cornetti salati

Per l’impasto:

  • 550 gr di farina manitoba
  • 3 gr di lievito di birra disidratato
  • 50 gr di miele d’acacia
  • 200 ml di latte intero
  • 100 ml di yogurt naturale
  • 50 gr di burro freddo
  • Sale una presa
  • 1 uovo

Per lucidare i cornetti basta un cucchiaio di latte e semi di sesamo.

Per farcire:

  • 250 gr di spinacino
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio qb
  • Sale qb
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 200 gr di prosciutto crudo
  • 100 gr di burrata

Procedimento

Miscelare tutti gli ingredienti, in una ciotola capiente, tenendo per ultimo il burro. Una volta che avete iniziato ad impastare, aggiungete lentamente il burro freddo fino a farlo assorbire e lavorate l’impasto per circa 15 minuti. Dovrete ottenere una palla liscia e compatta.

Fate riposare in un luogo asciutto per 1 ora e mezza o fino al raddoppio del volume. A questo punto, stendete l’impasto con un matterello e ricavate 15 triangoli di misura uguale. Arrotolateli e date la forma del cornetto.

Adagiateli su una teglia con carta da forno, coprite e lasciate lievitare per circa 40 minuti.

Scalate il forno a 180° gradi ventilato, spennellate i cornetti con uovo e latte, cospargeteli con i semi di sesamo ed infornate per 15 minuti. Lasciateli raffreddare su una gratella.

Prendete una padella, scaldate due cucchiai di olio, aggiungete il peperoncino tritato e lo spicchio d’aglio. Aggiungete lo spinacino in padella e mescolate, lo stesso con lo sciroppo d’acero e dopo due minuti spegnete la fiamma e rimuovete l’aglio. Lasciate raffreddare.

Procedete con il tagliare i cornetti, spalmate la burrata aggiungete il prosciutto crudo, lo spinacino ed ancora una fetta di prosciutto per concludere.

Non rimane che seguire il blog di L’orso in cucina e buon appetito!

Default image
Orsi Italiani - Pillole di Woof
La redazione di Orsi Italiani è formata da amanti del genere bear, a cui piace raccontare il mondo gay degli orsi italiani.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi aggiornamenti e articoli, un woof ti sorprenderà.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: